logo

Tag : hikvision

01 Apr 2019
Gamma Acusense: Perimetrale con Human & Vehicle Detection

Marzo 2019, Hikvision presenta la gamma AcuSense, telecamere della famiglia Easy IP 4.0, NVR e DVR, che va a massimizzare nei dettagli l’analisi dei video e aumenta la velocità di esecuzione.
Grazie all’algoritmo Deep Learning, presente a bordo, viene effettuata la classificazione distinguendo animali, pioggia,foglie o altri disturbi.
Ciò permette  l’esclusione di altri oggetti in movimento, concentrandosi esclusivamente sulla scena, classificando persone e veicoli. In questo modo si offre un incremento della sicurezza con elevato grado di affidabilità per la protezione di strutture logistiche come magazzini, parcheggi e aree residenziali.
Grazie al Quick Target Search, si ottimizza la ricerca concentrandosi sulle immagini relative ad intrusioni, evitando di visionare ore di filmati.

Tra le funzioni a cui queste nuove telecamere si prestano abbiamo:

  • Attraversamento linea
  • Rilevazione intruso
  • Abbandono o rimozione di un oggetto ( selezionando l’area sulla quale si richiede il controllo)
  • Controllo automatizzato di varchi e analisi dei flussi nel retail

I Filtri temporali applicabili, permettono di inserire il numero parziale della targa o di effettuare il confronto con delle black/white list inserite in precedenza mentre la funzionalità Smart Heat Mapping, effettua un analisi dei flussi dei movimenti all’interno di punti vendita e luoghi pubblici, andando ad evidenziare le aree con una livello di frequentazione maggiore.

Anche effettuando l’integrazione con telecamere o NVR tradizioni, si possono avere i vantaggi della linea AcuSense, permettendo una triplicazione della vita degli hard disk e il codice H.265 + ottimizza le prestazioni dell’intero sistema e permette di gestire anche risoluzioni molto elevate.

Per maggiori informazioni e dettagli visita il sito ufficiale:
www.hikvision.com/it

 

netpharos da anni progetta e realizza impianti di videosorveglianza  con molteplici funzionalità, realizzati nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno.

20 Nov 2018

Data la notevole mole di dati trattati dalla soluzioni TVCC, il GDPR influisce notevolmente sul settore.
Di conseguenza  i Titolari e Responsabili del Trattamento dei dati  hanno l’obbligo di aumentare i livelli di sicurezza preoccupandosi di:
-Identità
-Privacy
-Monitoraggio degli eventi

Una delle tecniche è impostare password sicure e modificarle mensilmente o settimanalmente per aumentare il livello di protezione e di accesso.
Esistono sistemi che bloccano gli indirizzi IP del client remoto al 7° tentativo di accesso. Si inseriscono diversi livelli di autorizzazione per ciascun utente in modo da impostare eventuali limitazioni per il controllo e gestione degli apparati.
Per poter gestire la videosorveglianza è bene configurare le autorizzazioni e i diritti di visualizzazione live da locale o da remoto. In questo modo si filtrano gli accessi per i client autorizzati.

Per proteggere il trasferimento dei dati in fase di backup, download, riproduzione e visualizzazione live esistono dei sistemi di crittografia dei flussi tra cui : Stream Encryptiom. Tale sistema crittografico protegge da attacchi “man-in-the-middle”.

Le telecamere IP ,supportano lo standard IEEE 802.1X, che abilitato, permette di proteggere l’accesso in quanto richiede un autenticazione utente per collegare la telecamera alla rete protetta. I file di log permettono di memorizzare eventi anomali, come allarmi rilevati,anomalie e altre informazioni di servizi del  dispositivo di videosorveglianza.
Esiste anche un interfaccia “gestione utenti online” che permette di individuare gli utenti che stanno visitando il dispositivo.
Dalla lista utente, si possono recuperare informazioni come nome utente,livello, indirizzo IP e orario di accesso al sistema.
Tra le garanzie di sicurezza ci sono i test trimestrali dell’integrità del sistema rispetto a possibili minacce relative alla sicurezza di terze parti

Hikvision, numero uno al mondo nella produzione di sistemi e soluzioni di videosorveglianza e sicurezza, ha ottenuto  il certificato FIPS 140-2 per il modulo crittografico HIKSSL

FIPS 140-2 è uno standard di crittografia del Governo degli Stati Uniti messo in campo dal National Institute of Standards and Technology (NIST), una divisione del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti. Utilizzato dalle agenzie governative federali negli Stati Uniti e in Canada.

ll modulo di crittografia di Hikvision (HIKSSL) ha ottenuto la certificazione FIPS 140-2 di livello 1 sia per le telecamere IP che per i videoregistratori di rete (NVR).

Hikvision prende molto sul serio la sicurezza informatica, attenendosi rigorosamente alle normative che regolano i diversi paesi nei quali opera.

FIPS 140-2 viene ampiamente adottato anche nei settori regolamentati (finanza, sanità, giustizia, utilities, e le stesse imprese commerciali).

 

netpharos da anni progetta e realizza impianti di videosorveglianza e di antifurto nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno

 

07 Ago 2018

In ambito informatico si potrebbe facilmente far confusione quando si parla di Sicurezza.
Lo si può associare a problematiche legate alla sicurezza dei dati, quindi attacchi informatici ,che negli ultimi anni sono aumentati in modo vertiginoso o si può far riferimento alla sicurezza sociale, ovvero quel concetto che indica e comprende tutti quei sistemi/interventi atti a garantire la tutela dei cittadini con impianti innovativi.

La Sicurezza sociale viene ramificata in tre concetti:

  • Previdenza sociale –> Ramo di legislazione sociale
  • Pubblica sicurezza –> Ordine pubblico
  • Welfare –> Inteso come benessere, qualità della vita

Il concetto sul quale la netpharos pone attenzione è la Pubblica sicurezza che non dobbiamo rapportarla all’attività di Polizia ( legate a delle  norme di legge), quanto a tutti quei sistemi che vengono installati per prevenire eventuali atti vandalici, climatici o di qualunque altro genere.

Tra i marchi che utilizziamo  per garantire ottimi risultati ai nostri clienti:

  • Hikvision
  • Selea
  • Mobotix
  • Dahua
  • Avigilon

HIKVISION 
Azienda nata nel 2001 con l’obiettivo di progettare e sviluppare soluzioni complete di videosorveglianza.
Ha raggiunto in soli 15 anni la leadership mondiale nel segmento TVCC. Numero 1 al mondo nel video. Vasta gamma di soluzioni end to end convergenti sul sistema di video management iVMS

SELEA
Azienda Italiana ,nasce come produttore di dispositivi IP embedded. Il Core aziendale è la produzione di dispositivi hardware ma il focus riguarda il settore Traffic con particolare attenzione alla produzione di telecamere di lettura targhe. Telecamere con algoritmo di riconoscimento dei caratteri (OCR) a bordo.

MOBOTIX
Dal 2000 produce sistemi video IP intelligenti, definisce standard in materia d i sicurezza dei dati essendo pionieri
della qualità video IP. Utilizza  componenti altamente sofisticati e dal design unico senza parti mobili che garantiscono affidabilità senza compromessi e risultati di alta qualità.

DAHUA
Nata nel 2001.Fornitore di prodotti e servizi di videosorveglianza, con la seconda più grande quota di mercato. Secondo il rapporto IHS 2014, è la prima azienda cinese in materia di sicurezza che ha stabilito uno standard tecnologico globale-HDCVI.Inoltre, Dahua si è classificata terza nel “Security Top 50” di A & S International nel 2017.

 

AVIGILON 
Azienda Canadese .fondata nel 2004 produce e commercializza software e apparecchiature di videosorveglianza. Nel 2006 ha annunciato il primo sistema di videosorveglianza ad alta definizione costruito da zero.Telecamere HD più precise e a banda ridotta, soluzioni End-to-End più intelligenti, Software Semplice e potente


netpharos da anni progetta e realizza impianti di videosorveglianza  con molteplici funzionalità, realizzati nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno utilizzando prodotti innovativi e leader del settore di competenza

14 Mag 2018

HIKVISION

L’evoluzione è un elemento che fa da padrone in casa Hikvision, che attraverso degli avanzati algoritmi, gestione infiniti scenari, ti permette di scegliere tra diverse risoluzioni a seconda delle tue richieste.

La telecamera termica  DS-2TD2136-10 si può collegare direttamente alle porte PoE dell’NVR, si utilizza principalmente per la difesa perimetrale e a scopi di prevenzione incendi in infrastrutture critiche come ferrovie, aeroporti, centrali elettriche  e cosi via.

Tra le tecnologie che caratterizzano questa Telecamere Termica  possiamo elencare le seguenti:

  • Adaotive AGC, DDE, 3DM DWR, NETD <50MK(0,05° C/32,09 ° F)
  • Algoritmo di analisi comportamentale potente ( intrusioni, eccezioni audio, incrocio di linee etc)
  • Funzione di allarme di temperatura affidabile
  • Algoritmo di rivelazione incendi ad alta prestazione
  • Risoluzione 384*288, con regolazione del contrasto di supporto
  • 3d DNR.14 palette di colori regolabili che garantiscono un miglioramento dei dettagli dell’immagine
  • Supporta immagine speculare, lo zoom digitale X2, X4 e l’uscita locale

 

Tutte le configurazioni vengono fatte attraverso  via browser, ciò facilita gli installatori e la gestione della stessa in caso di riparazioni/manutenzione/assistenza

Guarda il pdf della scheda tecnica del prodotto

https://www.hikvision.com/uploadfile/image/510745_DTCSpecIPCThermalDS2TD213610(1525)20160926.pdf

o visita il sito Hikvision per essere sempre aggiornato sulle novità

https://www.hikvision.com/it

 

04 Mag 2018
Tutti pronti per applicare la best practice e misure di sicurezza per il dato?
I principali produttori di videosorveglianza si confronteranno il prossimo 07 giugno al Centro Congressi Stella Polare di Fiera Milano-Rho, durante la Mostra Convegno secsolutionforum, security e cybertechnologies.
Il talk show avrà una durata di 60 minuti, condotto da Ilaria Garaffoni. e avrà alla base il concetto di compliance by design.
Tra i marchi che hanno ufficializzato la presenza, ci sono alcuni dei maggiori fornitori  della Netpaharos : HIKVISION, AXIS, UNW,PROVISION
La partecipazione è gratuita, registrati!
Fonte: https://www.secsolution.com/notizia.asp?id=9237&c=4