logo

GENERAL DATA PROTECTION REGULATION – Avellino – netpharos

A partire dal 25 Maggio 2018 ogni realtà che si trova a gestire dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea dovrà aver attuato il nuovo regolamento per la privacy, che va a sostituire la direttiva 95/46/EC sulla protezione dei dati. La realtà preoccupante, per la maggior parte delle aziende, sono le sanzioni molto alte in caso di violazione del regolamento, che saranno comprese tra il 2% e il 4% del fatturato.

Bisogna essere pronti. Ma come? Processo di preparazione all’Incident Response.
Il primo passaggio che il GDPR richiede è la verifica, esame e valutazione delle misure di sicurezza aziendale in vigore, bisogna tener contro che anche le aziende che credono fortemente di possedere un programma di sicurezza sofisticato, devono testare le proprie capacità.

Attraverso la prima fase, definita di Assessment, relativa al monitoraggio, vengono mappate le possibili situazioni di rischio dal punto di vista del tipo di violazione. Raccolti i dati vengono elaborati dei report, attraverso i quali verranno valutate le migliori misure correttive atte a ridurre la possibilità di conseguenze negative attraverso strategie evolutive.

“Verifica-Applicazione-Evoluzione” Verranno stabiliti protocolli sia interni che esterni per l’escalation di una violazione dei dati Cosa cambia rispetto alla precedente legge sulla privacy? Privacy by Design e by Default – Requisiti di sicurezza e protezione dei dati personali si applicano automaticamente quando un cliente acquista un prodotto o Servizio.

Nuova Figura del DPO – Responsabile dall’applicazione del GDPR Nuovo obbligo di comunicazione – Al Garante della privacy a agli utenti finali di data breach Nuovo registro del trattamento dei dati personali – Consente di avere un report dettagliato delle informazioni recuperate, quali finalità, categorie di interessati e dei dati personali Verranno anche attribuiti agli utenti nuovi diritti di accessi quali la portabilità e l’oblio Proponiamo alcuni consigli e soluzioni per fare in modo che sia le piccole che le grandi aziende siano conformi al nuovo regolamento europeo e risultino protette in modo adeguato.

E ‘importante avere confronti dettagliati per capire se le capacità di rilevamento dal punto di vista di tecnologia, processi e competenze siano in grado di rispettare le raccomandazioni del GDPR. Per tutti i dettagli contattaci, saremo lieti di seguirti in questo nuovo percorso aziendale.

La Netpharos può seguirti in questa nuova rivoluzione copernicana, garantendoti assistenza e preparazione sul nuovo Regolamento per salvaguardare la tua azienda e i tuoi dati.

In virtù del nuovo regolamento sulla protezione dei dati GDPR possiamo fornire “gratuitamente” una consulenza sugli adempimenti previsti dalla nuova normativa Europea per le Province di Avellino, Benevento, Salerno, Caserta e Napoli.

Richiedi Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

Numero di telefono

Città

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati come da Policy - Leggi le condizioni

Comments are closed.