logo

Realtà virtuale: Sta succedendo davvero!

Vivi la tua realtà virtuale in un gioco di inganni

Ultimamente sentiamo spesso parlare di realtà virtuale, ma nello specifico, di cosa si tratta? Stiamo parlando di una realtà simulata che avviene grazie all’avanzamento della tecnologia informatica, che, a breve, ci permetterà di navigare in ambientazioni fotorealistiche in tempo reale, mettendoci a disposizione la possibilità di interagire con gli oggetti presenti in essa.

Guardare un display posizionato d’avanti ai nostri occhi può essere noioso, ma avere l’impressione di vivere tutta un’altra esperienza mentre siamo a casa, stesi sul nostro divano di sicuro no. Avere l’impressione di essere in California a surfare su una gigantesca onda, o magari essere a un aperitivo in compagnia di Megan Fox non saranno più sogni irrealizzabili grazie a un visore di realtà virtuale che non è altro che un supporto con due lenti di ingrandimento appoggiato a uno schermo OLED per isolare la visione dal mondo esterno e farla convergere su due porzioni.

Il principale simulatore di realtà virtuale che presto sarà presente sul mercato prende il nome di Oculus Rift, che, dopo alcune versioni di collaudo, farà il suo debutto sul mercato dai primi mesi del 2016.

realtà virtuale, finalmente si avvera

Oculus Rift

Il potente simulatore di realtà virtuale che presto farà il suo debutto sul mercato ha la particolarità di funzionare solo su PC. Il Rift, come abbiamo già detto, è composto da due schermi OLED, per eliminare il “motion blur”, è composto da un sistema audio surround integrato e ha un notevole pregio, un peso ridotto.

Questo potente dispositivo si avvale di un importante partnership con Microsoft, di fatti nella confezione del prodotto viene distribuito anche un controller di base, che sarà quello dell’Xbox One, prodotto di casa Microsoft come sappiamo.

Ecco elencate alcune specifiche tecniche richieste ai computer che utilizzano Oculus Rift:

  • Processore: Intel i5-4590 o equivalente
  • RAM: almeno 8 GB
  • Scheda grafica: almeno Nvidia GTX 970/AMD 290

oculus rift, visore per realtà virtuale

Riuscite a immaginare l’utilizzo che può avere questo visore per la realtà virtuale? Sarà possibile utilizzarlo in svariati campi, dai semplici giochi per PC ad azioni molto più complesse e, sebbene, al momento non si conosca ancora il prezzo, siamo sicuri si tratti di un oggetto del desiderio da parte di molti.

Non ci resta che aspettare il 2016 per testare questo nuovo gioiello della tecnologia, non credete?

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *