logo

Tag : videositofoni

27 Mag 2019

Videosorveglianza Intelligente con funzioni supplementari
Con una visualizzazione a 360°, l’obiettivo Fisheye del videocitofono IP, ne costituisce la parte centrale.
Il sistema di analisi video intelligente è in grado di rilevare i movimenti ed eventuali rumori sospetti e avviare automaticamente la registrazione per la conservazione delle prove e la documentazione e invia anche un messaggio agli utenti o ad un servizio di sicurezza.
Premendo il citofono viene stabilito un collegamento ai terminali, per una conversazione bidirezionale per aprire la porta.

Ciò permette l’apertura senza chiavi alla porta ma con codice d’accesso con maggiore:

-Sicurezza
-Controllo
-Analisi di accesso (uscite)

In combinazione con diversi videocitofoni, telecamere e dispositivi aggiuntivi, lo standard IP consente di realizzare soluzioni d’accesso individuali di qualsiasi dimensione in modo semplice e conveniente.

 

Il software professionale di gestione video MxMC include:

-Funzioni per essere impiegato come terminale di un videocitofono IP

-Pc ideale per gestione di grandi quantità di codici d’accesso

  • Software gratuito per l’integrazione del sistema
  • Per PC, laptop o tablet con Windows o Mac OSX
  • Installazione semplice e rapida
  • Interfaccia utente intuitiva
  • Elevato valore d’uso ma gratuito al 100%

Il Sistema MxAnaltytics definisce le direzioni di movimento. I sistemi sono datati di maggiore velocità, flessibilità e potenza garantendo immagini brillanti in vari formati.

  • Immagini in contemporanea nei formati MxPEG, MJPEG e H.264
  • Il più elevato frame rate di MOBOTIX
  • Le migliori risorse di elaborazione MOBOTIX
  • Un rilevamento del movimento intelligente
  • Maggiore capacità per ulteriori applicazioni software
  • RTSP/Multicast per la visualizzazione in contemporanea dello stream video su più client

Per tutti i dettagli https://www.mobotix.com/it/produkte/zutrittskontrolle

netpharos da anni progetta e realizza impianti di videosorveglianza  nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno