logo

Tag : videsorveglianza

04 Gen 2019

Cloud Computing

Con il termine Cloud Computing si intende ” nuvola informatica” o per meglio dire un set di tecnologie e modelli di servizi basati sull’uso di Internet per processare dati, archiviarli ,gestirli e trasmetterli.

Uno dei vantaggi del Cloud Computing è la disponibilità on demand di varie risorse configurabili per adeguarle volta per volta alle prestazioni richieste.

Tra le caratteristiche/vantaggi che questi sistemi offrono:

  • Larga gamma di accessi al sistema di network;
  • Rapidità  ed elasticità  nell’utilizzo degli accessi e dei servizi;
  • Utilizzabilità on demand da parte di tutti gli utenti;
  • Condivisione delle risorse;
  • Ottimizzazione dei servizi richiesti

Oltre alle varie caratteristiche  esistono anche modelli differenti di servizi offerti dal Cloud:

SaaS – Software as a Service Il consumer utilizza le applicazioni cosi come offerti dal Computer Service Provider (CSP);

PaaS – Platform as a Service. Il consumer elabora programmi e applicazioni con il limite di dover utilizzare il linguaggio della macchina, le librerie, e i tools messi a disposizione dal Computer Service Provider (CSP);

IaaS – Infrastructure as a Service. Il consumer può utilizzare i propri software con sistemi operativi e applicazioni.Ovviamente la struttura del sistema non può essere modificata.

4 modelli organizzativi :

Il Cloud computing privato =Paradigma di strutture e di risorse organizzate da un soggetto privato per una pluralità di utenti;

Il Cloud di comunità = Struttura Cloud messa  a disposizione  per un gruppo specifico di consumers

Il Cloud pubblico= Struttura con l’organizzatore soggetto pubblico e utilizzato o posseduto da imprese pubbliche, strutture accademiche o di ricerca o anche da un complesso di questi soggetti.

Hybrid Cloud =Connessione di due o più sistemi Cloud diversi, operati da privati o soggetti pubblici.


Quali sono i vantaggi economici del Cloud?

La tecnologia Cloud in tutti i suoi modelli organizzativi e in tutte le caratteristiche, rappresenta dei notevoli vantaggi economici. L’idea alla base della costruzione del Cloud europeo è legata molto all’obiettivo di sviluppare il cosidetto European Open Source Science Cloud.

 

 

GDPR e Cloud
Il GDPR come per il Cloud è orientato a favorire la messa in comune dei dati e delle informazioni , in condizioni di sicurezza  e in sistemi di interoperabilità che facilitano non solo l’uso condiviso dei dati pubblici e soprattutto di quelli finalizzati alla ricerca e  alla conoscenza.
Il GDPR ha norme dichiaratamente finalizzate ad incrementare la circolazione dei dati e la pluralità delle finalità per cui essi possano essere trattati

Definiamo di seguito alcuni principi chiave per l’utilizzo del Cloud in rispetto  al GDPR:

  • Localizzazione dei server e delle infrastrutture,
  • Il Controller devono avere una piena conoscenza del sistema di governance che regola i diversi tipi di Cloud.
  • Prima di stipulare il contratto è indispensabile accertarsi che il fornitore del sistema, e il sistema stesso, siano perfettamente compliance col GDPR.

netpharos segue sin dalle prime fase un’azienda o un ente pubblico  per la conformità al GDPR , nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno.