logo

Tag : avigilon avellino

02 Apr 2019

 

Bullet H4A,  disponibili da 1 MP a 4K Ultra HD.

Uno degli elementi che rende uniche queste telecamere, è la possibilità di offrire massima copertura per monitorare le attività in completa oscurità.

Completa, l’analisi di auto-apprendimento e la tecnologia di rilevamento del movimento insolito.

 

 

Senza nessuna particolare configurazione o regola,la tecnologia UMD presente in queste telecamere, apprende di continuo come appare un attività tipica in una scena , rilevando ogni movimento insolito rendendo più rapidi le ricerche in numerosi video registrati, concentrandosi solo su eventi atipici.

UMD –> Intelligenza artificiale avanzata  in grado di mostrare eventi che altrimenti passerebbero inosservati

Soluzioni che consentono di concentrarsi su ciò che conta

 

Il software e le telecamere  garantiscono video ad alta definizione di ottima qualità, riducendo la larghezza di banda dalla telecamere al client Avigilon Control Center (ACC)

Quando si parla di Videosorveglianza, di sicuro uno dei fattori più importanti è l’illuminazione, in grado di restituire un immagine qualitativamente migliore. Durante la giornata, le condizioni di illuminazione cambiamo notevolmente, quindi anche i risultati che una telecamera offre possono subire variazioni con le nuove telecamere Thermal Avigilon, riducono al minimo gli effetti della scarsa illuminazione e di fattori ambientali come nebbia o fumo.

 

 

Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale http://avigilon.com/

netpharos da anni progetta e realizza impianti di videosorveglianza  nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno
20 Nov 2018

Sono aumentati in modo vertiginoso i volumi di video registrati, ciò rende molto impegnativo e difficoltoso il compito degli operatori della sicurezza. L’enorme quantità di dati , porta oltre i  limiti relativi alla capacità di attenzione della mente umana.

Per tali motivi, Avigilon sta sviluppando delle tecnologie che sfruttano il potere dell’intelligenza artificiale, che andrebbero a rendere più efficace la ricerca dei contenuti video, andando a  creare avvisi in tempo reale e sistemi di automazione.

Tali soluzioni aiuterebbero a risolvere le sfide del mondo reale, andando a trasformare il processo della videosorveglianza.

Grazie alla tecnologia avanzata Avigilon Appearance Search,si è in grado di individuare una persona o un veicolo di interesse in un intero sito. Ciò offre una maggiore rapidità nei tempi di risposa durante un azione decisiva.

Con l’evolversi della tecnologia AI, i ricchi metadati catturati nei video di sorveglianza , come colore, età o sesso raggiungeranno ancora più rilevanza a ciò che gli operatori stanno vedendo. Ciò significa che oltre a rilevare attività insolite basate sul movimento, questa tecnologia ha il potenziale per guidare l’attenzione degli operatori su altri dati “insoliti” che li aiuteranno a verificare e rispondere in modo più accurato a un evento di sicurezza.

Un altro sistema riguarda la tecnologia di Rilevamento Anomalo del Movimento (UMD) di Avigilon che utilizza l’intelligenza artificiale nelle ricerca video. E’ in grado di apprendere continuamente quale sia l’attività tipica della scena, quindi rilevare e segnalare movimenti insoliti. Andando a focalizzare l’attenzione sugli eventi atipici, riducendo i tempi di ricerca nel visionare grandi quantità di video.

Attraverso AI si ha:

  • Ricerca più veloce
  • Attenzione focalizzata
  • Sicurezza avanzata

 

netpharos da anni progetta e realizza impianti di videosorveglianza  nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno

 

24 Lug 2018
Avigilon, 13 giungo 2018 a Vancouver, ha presentato la sua nuova linea di telecamere H4 Multisensor
Le nuove telecamere presentate sono le più avanzate, offrono una copertura eccezionale ( tre o quattro sensori  per telecamera), con la possibilità di essere posizionati in modo individuale per riprendere l’area desiderata.
Ogni sensore che compone la telecamera incorpora l’analisi del video di apprendimento che funziona con la tecnologia di ricerca video Avigilon Appearance Search.
Grazie alla fusione di queste funzionalità , gli operatori hanno un aiuto notevole per controllare i video con una riduzione degli angoli ciechi,ciò favorisce anche guadagno di tempo durante verifiche in indagini critiche.
La videocamere H4 Multisensor, ha una risoluzione che varia tra 9 e 32 MP, offrono ampia inquadratura e dettagli delle immagini raccolte, il sistema riduce la larghezza di banda e i requisiti di archiviazione garantendo immagini chiare e decisamente dettagliate.
Qualora fosse necessario, c’è la possibilità di aggiungere un modulo opzionale a infrarossi (IR) a 360° che fornisce illuminazione fino a 300 metri.

A partire dal terzo semestre di quest’anno la telecamera dovrebbe essere disponibile!

 

Al link del sito ufficiale, tutte le informazioni e dettagli.

http://news.avigilon.com/News-Releases/News-Release-Details/2018/Avigilon-Unveils-Next-Generation-Multisensor-Camera-Line/default.aspx