logo

Nuova versione client desktop ,KalliopeCTI 4.3.0

Kalliope ha  implementato il CLIENT con :

  • Motore SIP rinnovato completamente
  • Supporto alla Voice mail in modalità visuale
  • Supporto al codec G.729
  • Supporto al codec opus
  • API per ottenere informazioni su chiamate in corso e in coda

Che cos’è KTCI 4(KalliopeCTI 4)?
E’ un’applicazione accessoria del centralino VoIP che permette una facilitazione dei servizi telefonici e l’accesso alle informazioni  contenute all’interno.
Si può scaricare dal sito ufficiale  e attraverso il pannello di configurazione, l’utente può scegliere la modalità di utilizzo ogni qualvolta si collega.

Requisiti di sistema richiesti:

  • S.O. Windows 7 o successivo
  • Scheda audio presente
  • 2 GB di RAM
  • 100 MB di spazio per l’installazione

Attraverso le API native  e la modalità KCTI 4 Pro è possibile pilotare l’apparato telefonico ( al momento solo con telefoni Snom e Yealink.)

Si possono inserire nelle azioni una serie di parametri dinamici:

    • Numero del chiamante
    • Nome del chiamante
    • Azienda del chiamante
    • Reparto del chiamante
    • Numero interno
    • Nome della coda
    • ID della chiamata
    • Numero chiamato

In modalità Softphone esistono due sezioni:

Impostazioni SIP: in sola lettura gli indirizzi IP utilizzati dall’applicazione, la lista dei codec audio configurati e l’indirizzo IP del SIP Registrar

Impostazioni audio:viene modificato il device audio per il microfono, per l’ascolto e per le notifiche

L’integrazione prevede un interfacciamento completo con i dispositivi Plantronics e all’avvio viene rilevata la presenza di un dispositivo Plantronics  e in caso positivo scegli in modo automatico lo stesso come default per input/output audio

 

 

 

E’ disponibile anche un servizio di Chat tra gli interni.

Per tutti i dettagli , visita il link del sito ufficiale
http://www.kalliopepbx.com/it/news/36-eventi/736-disponibile-la-nuova-versione-del-client-kalliopecti-desktop-4-3-0

netpharos da anni progetta sistemi VoIP affidandosi a partners  qualificati nel settore, nelle province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno

Comments are closed.